Hype Cycle – Live Commerce

Blog

Hype Cycle – Live Commerce

Il Virtual Retailing è sempre più una realtà.

Dai grandi brand alle piccole realtà locali sino ad associazioni e conglomerati di negozi. La corsa verso l’adozione di piattaforme di vendita tramite video streaming è appena iniziata.

09/10/2020
“Live Commerce” è la pratica di utilizzare video streaming in diretta per mostrare prodotti e interagire con gli acquirenti in tempo reale incoraggiando gli acquisti. Per i brand del lusso obiettivo non trascurabile è tentare di stimolare una visita in negozio: in un periodo post-pandemico in cui il traffico ancora langue ogni risorsa deve essere destinata a far vivere l’esperienza di boutique ai clienti acquisiti.

Viene in genere fornito tramite app mobili e la funzione di live streaming può essere incorporata in un contesto di visita virtuale, integrata con social network con funzionalità dirette di acquisto e check-out.

Questi servizi hanno vissuto un’impennata durante il periodo di lockdown, quando moltissime attività si sono trovate costrette ad utilizzare canali digitali ed le pratiche di Live Commerce sono diventate particolarmente attrattive, grazie alla semplicità di adozione ed alla velocità nello startup. Tuttavia il dotarsi di uno strumento non è sufficiente, ci sono molteplici fattori da tenere in considerazione.

Ecco una lista di raccomandazioni per un progetto di successo, secondo Temera.

Ecco una lista di raccomandazioni per un progetto di successo, secondo Temera.
  • Incrementare la visibilità per questo nuovo touchpoint: trattandosi di un vero e proprio canale di vendita, la user experience deve essere progettata al meglio e divenire rilevante per i clienti
  • Lavorare con il Merchandising/Buying per selezionare pochi prodotti su cui fare focus. Navigare l’ennesimo catalogo troppo assortito tramite uno strumento diverso non da vantaggi mentre lavorare con prodotti di punta di cui si dispone quantità sufficienti può portare un incremento nelle vendite ed una razionalizzazione dei costi di esercizio per la piattaforma
  • Valutare attentamente le integrazioni con piattaforme pre-esistenti nell’ecosistema aziendale: un Live Commerce che non dialoga con CRM o che non può scrivere un carrello su sistemi Ecommerce legacy non ha senso di esistere
  • Formare adeguatamente il personale all’utilizzo dello strumento da un punto di vista tecnico. Contemporaneamente valorizzare la capacità del Live Commerce di attrarre traffico e generare ritorno nel punto vendita

Quali sono i risultati ?

L’adozione di una piattaforma di Live streaming incrementa la brand awareness e può generare un notevole incremento di traffico nei punti vendita in brevissimo tempo.

La barriera di ingresso tecnologica è bassa sia per gli utilizzatori che per gli operatori: uno smartphone è tutto ciò che serve per partire. Organizzazioni anche con bassa copertura periferica di personale tecnicamente qualificato possono far partire un primo pilot in brevissimo tempo per poi scalare in funzione dei ritorni su reti ampie di negozi.
Quali sono i risultati ?
Temera ha lanciato la propria iniziativa mettendo a disposizione delle aziende del lusso la piattaforma TVS (Temera Virtual Store) una piattaforma particolarmente evoluta di Live Commerce.

La suite è estremamente flessibile, scalabile e consente una prima adozione in tempi estremamente rapidi. Tra le funzionalità su cui alcune aziende clienti hanno rivolto la loro attenzione nei pilot e nelle delivery di progetto troviamo
  • virtual store visit: ovvero la possibilità di visitare un ambiente 360° in modalità immersiva interagendo con il prodotto in evidenza posizionato nelle aree di esposizione
  • face call: una chiamata interattiva che mette in contatto consumatore e Sales Associate consentendo di continuare la navigazione dello spazio virtuale in modalità condivisa
  • wishlist: possibilità di inserire i prodotti in un carrello temporaneo che può essere trasformato alla bisogna in acquisto diretto, prenotazione dei capi in negozio per una prova e sottomissione di ordini di Fulfillment ad un motore centralizzato di Distributed Order Management
Importare fotografie di prodotto, anagrafiche, descrizioni, listini prezzi è semplice grazie a un Integrated Service Bus in grado di relazionarsi in realtime con molteplici piattaforme.

L’idea di Temera è quella di fornire un vero e proprio “Plug & Play omnicommerce API”

Un concetto innovativo di tecnologia applicata in un ecosistema complesso, come quello che connota la maggioranza delle moderne aziende del Fashion e del Lusso: un dedalo di applicazioni verticali che possono essere orchestrate grazie a TVS verso una nuova modalità di fare Retail.

Scopri TVS